Agenzia e Enti - Istituzioni in toscana

Vai ai contenuti

ISTITUZIONI
AGENZIE REGIONALI
Organizzazioni facenti parte della pubblica amministrazione, svolgono una funzione pubblica e sono sottoposte a direzione o vigilanza da parte di un organo politico.
Una agenzia governativa, nel diritto pubblico, indica un ente pubblico o generalmente un'organizzazione dotata di una certa autonomia nell'ambito della pubblica amministrazione statale, cui sono attribuite specifiche funzioni. Il termine trova la sua origine nei paesi anglosassoni (agency) dove, peraltro, viene utilizzato anche con un significato più ampio, per designare una qualsiasi amministrazione pubblica, compresi i dicasteri.




.









.


ISTITUZIONI
ENTI REGIONALI
Nell'ordinamento giuridico italiano, un ente pubblico può appartenere o meno agli enti territoriali. Può essere dotato di un certo grado di autonomia statutaria, normativa, organizzativa e finanziaria. L'aggettivo "locale" è riconducibile all'ambito di competenza dell'ente,  che può essere strettamente legato al territorio anche se quest'ultimo può non essere un elemento costitutivo dell'ente.
DEFINIZIONE

Di solito l'agenzia nello svolgimento delle sue funzioni è soggetta agli indirizzi e al controllo di un dicastero: questa formula organizzativa è finalizzata a separare le funzioni di indirizzo e controllo, che rimangono al dicastero, da quelle operative, per le quali si ritiene più adeguato un organismo, l'agenzia, con caratteristiche organizzative e operative meno rigide di quelle ministeriali e più vicine a quelle delle aziende private (ad esempio, riguardo al reclutamento e alla gestione del personale, ai processi di spesa ecc.); inoltre, si accentua in questo modo la separazione tra politica e amministrazione.

"Se è vero che esiste un potere, questo potere è solo quello dello Stato, delle sue istituzioni e delle sue leggi; non possiamo oltre delegare questo potere né ai prevaricatori, né ai prepotenti, né ai disonesti."

(Carlo Alberto dalla Chiesa)
Seguici su ...
ToscanaWeb
Portale libero e collaborativo
Torna ai contenuti